Brevi informazioini

Flag_of_Hungary.svg_ Flag_of_Italy.svg_ Flag_of_Germany.svg_ Flag_of_the_United_Kingdom.svg_

Cruciferi  Sancti  Stephani  Regis

cioé

ORDINE CAVALLERESCO SANTO STEFANO

La fine del primo millenio dopo Cristo, l’inizio del nuovo millenio in Terra Santa ha portato persecuzioni dei Cristiani e la demolizione delle loro chiese. Questo periodo difficile é finito nel 1017 con l’assicurazione della libertá di culto, e quindi é cominciato il ritorno dei Cristiani, la ricostruzione delle chiese.  Questo tempo é l’inizio della fondazione degli ordini cavallereschi cristiani: negli anni 1020 é stato fondato in onore di San Giovanni Battista a Gerusalemme una casa di pellegrini ed ospedale, dal quale per il 12o secolo si é evoluto l’Ordine dei Cavalieri di Malta (Ordine di San Giovanni); dal 1027 inizia la ricostruzione della Chiesa del Santo Sepolcro ed intorno si crea per le metá degli anni 1100 l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro; sempre dal 1017 Santo Stefano re d’Ungheria fonda delle case di pellegrini da Gerusalemme fino a Roma, dalle quali tra il 1150 ed il 1160 é stato fondato il Cruciferi Sancti Stephani Regis. Come tutti gli ordini cavallereschi, anche l’Ordine Cavalleresco Santo Stefano dipendeva direttamente dal papa. Gli Stefaniti dopo aver perso definitivamente la Terra Santa continuavano la loro opera con il centro ungherese (ad Esztergom), poi nella lunga guerra turca la loro storia si é interrotta per diverso tempo.

L`idea cavalleresca cristiana-ungherese é dalla fondazione dello stato ungherese sovrano e cristiano elemento importante di esso, ed é stato Santo Stefano il re personalmente a costruire le sue basi organizzative con la creazione delle case di pellegrini e degli ospedali. Quest’ opera é stata portata avanti da San Ladislao, il Re Cavaliere, ed é stata portata a suo compimento da re Geza II il quale ha dato il suo sostegno per la fondazione dell’ordine cavalleresco Cruciferi Sancti Stephani Regis alla metá del 12o secolo. In quest’ epoca i re d’Ungheria hanno aiutato anche le attivitá degli altri ordini cavallereschi cristiani  nel paese. Proprio per questo alla fine del 20º secolo, al tempo della rinnovazione speranzosa, da una parte, l’Ordine dei Cavalieri di Malta e l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro hanno rinnovato le loro attivitá in Ungheria, dall’altra parte – dopo lunga preparazione – dr. László Paskai, Cardinale, Primate, Arcivescovo di Esztergom-Budapest, il 20 agosto 1993 ha dato il permesso per l’attivitá dell’Ordine Cavalleresco Santo Stefano  come associazione privata ecclesiastica.

Cruciferi Sancti Regis sta lavorando nell’ordine legale della Chiesa Cattolica, é persona giuridica ecclesiastica e quindi anche persona giuridica laica. La sua massima autoritá ecclesiastica é l’Arcivescovo di Esztergom-Budapest, che é anche Protettore Maggiore dell’ordine cavalleresco. Il paese madre dell’Ordine Cavalleresco é l’Ungheria, la Diocesi Principale Esztergom-Budapest. L’Ordine Cavalleresco ha la classe cattolica e la classe protestante, ed oltre agli cristiani cattolici ne possono essere membri anche cristiani calvinisti o luterani. Il direttore di livello piú alto dell’Ordine Cavalleresco é cattolico. Possono chiedere l’ammissione in base a decisione volontaria tutti gli uomini e tutte le donne cristiani adeguati ai criteri. Gli stefaniti riconoscono la vita continente ed il matrimonio cristiano ugualmente come grandi virtú.

L’obiettivo fondamentale dell’Ordine Cavalleresco é promuovere la Gloria di Dio tramite la vita dei membri, con l’aiuto del prossimo ed il servizio per la Fede, per il cristianesimo universale e per il popolo ungherese. Per questo rinforza e diffonde la caritá e le virtú della fraternitá, pratica le opere della misericordia, specialmente aiutando i malati, i viandanti, i pellegrini, i rifuggiati, i vaganti, gli esiliati, gli abbandonati ed i poveri, e rinforzando la loro fede in Dio. É il suo compito importante aiutare i vittimi delle catastrofi straordinari e delle guerre.

Compito particolare dell’Ordine Cavalleresco é in base alla fede ed alla morale cristiana servire gli interessi della nazione ungherese, curare la tradizione storica e rivolgersi con particolare attenzione verso gli ungheresi che vivono oltre ai confini attuali dell’Ungheria – specialmente nel Bacino dei Carpazi.

L’Ordine Cavalleresco ha attualmente due Gruppi, una in Transilvania ed una negli Stati Uniti d’America.

Per raggiungere i suoi obiettivi l’Ordine Cavalleresco raccoglie ed accetta delle donazioni, mette in moto risorse materiali e mentali per servire la Fede e per praticare le virtú cavalleresche.

Per raggiungere questi obiettivi chiede le donazioni ed il contributo aiutante di tutte le anime generose di Cruciferi Sancti Stephani Regis.

Attualmente i maggiori ambiti d’attivitá dell’Ordine, oltre all’aiuto importante degli ungheresi viventi fuori ai confini attuali dell’Ungheria, sono l’aiuto dei cechi, degli handicappati della vista, inoltre l’aiuto dell’educazione e dell’insegnamento per i giovani, tramite il sostegno delle loro istituzioni (scuola di formazione dei cani guide per cechi, asili, scuole, collegi). Naturalmente ascoltiamo tutte le richieste d’aiuto, compreso anche l’azione in situazioni straordinari, e se abbiamo modo, aiutiamo. La miseria é grande, i bisognosi sono tanti, peró le donazioni sono pochi, quindi anche le nostre possibilitá sono limitati. C’é grande bisogno del contributo di tutte le persone, istituzioni ed imprese di buona volontá  ed in grado di sostenere il nostro lavoro con delle donazioni.

Dati dell`Ordine Cavalleresco Santo Stefano (centro):

Indirizzo:  H-1014 Budapest, I. Úri u. 49.

Indirizzo della chiesa di riferimento: Basilica di Santo Stefano in Budapest e la Cappella della Santa Destra.

Conto corrente bancario:  Magyarországi Volksbank Rt., H-1088 Budapest, Rákóczi út 7.,
Numero del c/c: HUF (Ft), 14100000-34297249-01000005

Sito web: http://stefanitalovagrend.communio.hu//

 



Comments are closed.